Spedizione Gratuita
Paga comodamente e in modo sicuro
Sicurezza Certificata
3 Millioni clienti DEUBA soddisfatti
 
Weiterleitung zu:

Termini simili

    Produttore

      Inhalte

        Categorie

          Blog Artikel

            Einkaufswelten

              Ricerche correlate

                Condizioni Generali di Vendita

                Informazioni generali

                1.1. Le seguenti disposizioni contrattuali (CG) si applicano a tutti i contratti conclusi con il cliente tramite il negozio online di DEUBA GmbH & Co. KG, Wiesenhof 84, 66663 Merzig, Germania (di seguito: VENDITORE) sotto il dominio www.deubaxxl.it (di seguito: CLIENTE).

                1.2. Questi Termini e condizioni generali contengono regolamenti speciali per i clienti che sono imprenditori ai sensi della sezione 14 BGB (di seguito: IMPRENDITORI). Queste clausole particolari per i rapporti commerciali sono identificate da un riferimento esplicito agli IMPRENDITORI e non si applicano alle transazioni con i consumatori ai sensi del paragrafo i.S. § 13 BGB.

                1.3. Il VENDITORE non riconosce Termini e condizioni generali divergenti da parte del cliente, a meno che il VENDITORE non li abbia espressamente accettati per iscritto.

                Conclusione del contratto

                1.4. Il CLIENTE può inserire gli articoli desiderati nel carrello facendo clic sul pulsante appropriato e quindi avviare il processo di ordine cliccando sul carrello. Durante la procedura di ordine, il CLIENTE deve inserire i dati di contatto necessari per la spedizione e il pagamento e completare l'ordine cliccando sul pulsante "Ordine soggetto a pagamento".

                1.5. Il CLIENTE può correggere errori di selezione, in particolare articoli inseriti in modo errato nel carrello, inserendo la quantità desiderata nel carrello e utilizzando i pulsanti a disposizione. In fase di ordine, il CLIENTE può correggere gli errori di inserimento nei vari passaggi ponendosi sul rispettivo passaggio utilizzando i pulsanti “avanti” e “indietro” del browser.

                1.6. La presentazione dei prodotti nel negozio online del VENDITORE rivolge al CLIENTE un invito non vincolante a effettuare un ordine. Effettuando l'ordine, il CLIENTE presenta un'offerta vincolante per la conclusione di un contratto per gli articoli presenti nel carrello. Il VENDITORE confermerà immediatamente e in modo automatico, tramite e-mail, l'avvenuta ricezione dell'ordine. Attraverso questa conferma d'ordine automatizzata si intende stipulato il contratto.  

                1.7. Il contratto di acquisto con DEUBA GmbH & Co. KG, Wiesenhof 84, 66663 Merzig, Germania, a quel punto, sarà da intendersi concluso.  

                1.8. La lingua utilizzata nel contratto è l’italiano.

                Archiviazione del testo del contratto

                Il testo del contratto viene archiviato dal VENDITORE. I dati dell'ordine verranno inviati al CLIENTE separatamente in forma di testo (e-mail). I Termini e condizioni generali possono essere richiamati e stampati anche nel negozio online.

                2. Diritto di recesso

                In linea di principio, i consumatori possono esercitare legalmente il diritto di recesso. Le norme legali relative al diritto di recesso sono contenute solo nel regolamento di cancellazione, che il CLIENTE può richiamare durante il processo di ordine.

                3. Prezzi e costi di spedizione

                3.1. Si applicano i prezzi validi il giorno dell'ordine come mostrato nel negozio online.

                3.2. I prezzi visualizzati nel negozio online sono espressi in euro e sono comprensivi di IVA.

                Termini di pagamento

                3.3. Il VENDITORE accetta unicamente le modalità di pagamento offerte nel negozio online durante il processo di ordine. Il CLIENTE sceglie il sistema di pagamento preferito tra i metodi di pagamento disponibili.

                3.4. Se il pagamento viene effettuata tramite pagamento con Carta di Credito, il CLIENTE concede l'autorizzazione all'addebito, alla scadenza, dell'intero importo della fattura, comprese le spese di consegna e spedizione, tramite la società emittente della carta di credito. Al termine della procedura di ordine, al CLIENTE viene chiesto di inserire nell'apposito modulo il numero della carta di credito, la data di scadenza della carta di credito e il codice di controllo. A seconda dell'importo da pagare o del tipo di consegna, al cliente potrebbe essere richiesta una seconda autenticazione che verrà visualizzata sul sito web dell'istituto di credito. Il CLIENTE deve quindi verificare il processo di pagamento con la sua seconda funzione di autenticazione personale come password, PIN, TAN o dati biometrici come l'impronta digitale o la scansione del viso utilizzando un'apposita app. Il tipo di identificazione effettivamente utilizzato dipende dal rispettivo fornitore di servizi di pagamento (ad es. la società di gestione della carta di credito del CLIENTE). In questo caso, l'addebito verrà avviato con la conferma dell'ordine.

                3.5. Se il pagamento viene effettuato tramite PayPal, il CLIENTE deve disporre di un account PayPal e identificarsi con i propri dati di accesso PayPal. Il CLIENTE deve quindi eseguire la procedura di pagamento PayPal e confermare il pagamento al VENDITORE. Il metodo di pagamento PayPal può essere utilizzato anche per pagare, senza avere un account utente PayPal. Per quanto riguarda la funzione ospite di PayPal, valgono le disposizioni relative alle modalità di pagamento. Se il CLIENTE sceglie di pagare con carta di credito tramite PayPal, gli verrà richiesta, a seconda dell'importo da pagare o del tipo di consegna, una seconda funzione di autenticazione che verrà visualizzata attraverso il sito web della banca. Il CLIENTE deve quindi verificare il processo di pagamento con la sua seconda funzione di autenticazione personale come password, PIN, TAN o dati biometrici come l'impronta digitale o la scansione del viso utilizzando un'apposita app.

                3.6. I CLIENTI che sono IMPRENDITORI ai sensi della Sezione i.S.d. § 14 BGB hanno diritto alla compensazione solo se le domande riconvenzionali sono state legalmente stabilite, non sono contestate o sono state riconosciute dal VENDITORE o le richieste contrarie si basano sullo stesso rapporto giuridico. Questo divieto di compensazione non si applica ai CLIENTI che sono consumatori ai sensi del paragrafo i.S.d. § 13 BGB.

                Condizioni di consegna e spedizione: informazioni sul calcolo della data di consegna

                3.7. La consegna della merce, che viene consegnata in pacco o in altro modo per posta, avviene, salvo diverso accordo con il CLIENTE, per posta (pacco, pacchetto, lettera, spedizioniere, ecc.) all' Indirizzo di consegna fornito dal CLIENTE.

                3.8. La consegna all’estero non è possibile.

                3.9. Il tempo di consegna è specificato separatamente per il rispettivo articolo o nella descrizione del prodotto nella pagina dell'articolo.

                3.10. Nel caso di consegne a imprenditori, il rischio di perdita accidentale e deterioramento accidentale dell'oggetto venduto viene trasferito all’addetto al trasporto idoneo al momento della consegna della merce o ad una persona autorizzata a riceverla. In caso di consegne ai consumatori, il rischio di perdita accidentale e deterioramento accidentale dell'articolo venduto viene trasferito al consumatore quando la merce viene consegnata al consumatore in conformità con la sezione 446 del codice civile tedesco. Per quanto riguarda il trasferimento del rischio, il trasferimento è lo stesso se il CLIENTE è in mora di accettazione.

                3.11. Gli ordini possono essere effettuati da tutti i clienti dallo Spazio economico europeo e, se applicabile, da altri paesi specificati nel negozio online e/o nella tabella dei costi di spedizione. Gli ordini vengono consegnati solo in Italia e nei paesi specificati nel negozio online e/o nella tabella dei costi di spedizione.

                3.12. In caso di ritardi nella consegna, il VENDITORE informerà immediatamente il CLIENTE.

                3.13. La consegna alle stazioni di imballaggio non è possibile.  

                3.14. Se il corriere rispedisce l'oggetto di acquisto al VENDITORE perché la consegna al CLIENTE non è stata possibile, il CLIENTE sostiene i costi per una nuova spedizione. Ciò non si applica se il CLIENTE ha esercitato un qualsiasi diritto di recesso parallelamente alla mancata accettazione o se non è responsabile della circostanza che ha determinato l'impossibilità di consegna o se al CLIENTE è stato temporaneamente impedito di accettare il servizio offerto a meno che il VENDITORE non gli avesse annunciato la consegna con un ragionevole anticipo.

                Diritto di proprietà

                3.15. Il VENDITORE conserva la proprietà della merce venduta fino al completo pagamento del prezzo di acquisto.

                3.16. La merce soggetta a riserva di proprietà non può essere data in pegno dal CLIENTE a terzi né ceduta in garanzia prima che i crediti garantiti siano stati integralmente pagati. Il CLIENTE deve informare immediatamente il VENDITORE in forma scritta se e nella misura in cui terzi accedono alla merce del VENDITORE.

                3.17. Se il CLIENTE viola il contratto, in particolare se il prezzo di acquisto non viene pagato, il VENDITORE ha il diritto di recedere dal contratto secondo le disposizioni di legge e di richiedere la restituzione della merce sulla base della riserva di proprietà e del recesso. Se il CLIENTE non paga il prezzo di acquisto dovuto, il VENDITORE può far valere questi diritti solo se il CLIENTE ha precedentemente fissato senza successo un termine ragionevole per il pagamento o se tale termine è dispensabile secondo le disposizioni di legge.

                Garanzia/responsabilità per vizi/obbligo di notifica

                3.18. I diritti in caso di difetti dell'oggetto acquistato si basano sulle disposizioni di legge.

                3.19. I reclami per vizi da parte di IMPRENDITORI che sono commercianti ai sensi del Codice commerciale tedesco (HGB) richiedono che i clienti abbiano adempiuto adeguatamente ai loro obblighi di ispezione e reclamo iscritto ai sensi della Sezione § 377 HGB del Codice commerciale tedesco entro 14 giorni di calendario dal ricevimento della merce. Questo obbligo di notifica non si applica ai CLIENTI che sono consumatori ai sensi del i.S.d. § 13 BGB.

                3.21. Il termine di prescrizione per reclami per vizi da parte di IMPRENDITORI è di 12 mesi, calcolati dal trasferimento del rischio all'IMPRENDITORE. Questa riduzione della garanzia non si applica ai CLIENTI che sono consumatori ai sensi del i.S.d. § 13 BGB.

                Responsabilità

                3.22. Le richieste di risarcimento del CLIENTE o il rimborso delle spese effettuate nei confronti del VENDITORE si intendono oltre alla legge sulla garanzia, indipendentemente dalla natura giuridica del reclamo, ai sensi di queste disposizioni.

                3.23. La responsabilità del VENDITORE - indipendentemente dai motivi legali è esclusa, a meno che la causa del danno non sia basata su dolo e/o colpa grave da parte del VENDITORE, dei suoi dipendenti, dei suoi rappresentanti o dei suoi ausiliari. Nella misura in cui la responsabilità del VENDITORE è esclusa o limitata, ciò vale anche per la responsabilità personale dei dipendenti, rappresentanti o agenti ausiliari del VENDITORE. La responsabilità del VENDITORE ai sensi della legge sulla responsabilità del prodotto rimane inalterata (Sezione § 14 ProdHG).

                3.24. Il VENDITORE è responsabile in conformità con le disposizioni di legge per i danni derivanti da lesioni alla vita, agli arti o alla salute causati da una violazione intenzionale, gravemente negligente o negligente dei suoi doveri da parte del VENDITORE o di un rappresentante legale o agente ausiliario del VENDITORE.

                3.25. Se il VENDITORE viola per negligenza un obbligo contrattuale essenziale, ossia un obbligo, il cui rispetto è di particolare importanza per il raggiungimento dello scopo contrattuale (obbligo contrattuale essenziale o obbligo cardinale), la responsabilità è per il danno che si verifica tipicamente, cioè per il danno che si verifica deve normalmente essere previsto nell'ambito del contratto. Un obbligo contrattuale o cardinale essenziale nel senso sopra indicato è quello il cui adempimento rende possibile in primo luogo la corretta esecuzione del presente contratto e sul cui rispetto il CLIENTE confida e può fare affidamento regolarmente.

                Archiviazione e protezione dei dati

                Si applicano solo le disposizioni sulla protezione dei dati della dichiarazione sulla protezione dei dati sul sito web www.deubaxxl.it.

                4. Nota secondo Art. 14 Regolamento ODR

                4.1. I CLIENTI che sono consumatori ai sensi della sezione i.S.d. § 13 del codice civile tedesco (BGB) hanno la possibilità, in caso di controversia, di accedere a una procedura di arbitrato online sul portale dell'UE "La tua Europa" (https://europa.eu/youreurope/citizens/index_it.htm) con l'assistenza di un collegio arbitrale riconosciuto. A tal fine, è possibile utilizzare la piattaforma di arbitrato online dell'UE all’URL: https://ec.europa.eu/consumers/odr/main/?event=main.home2.show.

                4.2. La procedura arbitrale on line non è un presupposto obbligatorio per la convocazione dei tribunali ordinari competenti, ma rappresenta piuttosto una modalità alternativa per eliminare le divergenze che possono sorgere nell'ambito di un rapporto contrattuale.

                4.3. Le altre norme nazionali per l'esecuzione di procedimenti arbitrali rimangono inalterate dalle disposizioni di 4.1 cui sopra 4.2.

                Informazioni sullo smaltimento delle batterie

                La seguente nota riguarda la movimentazione delle merci da parte degli utenti finali se queste merci sono costituite da batterie o se queste merci contengono batterie.

                Restituzione gratuita di vecchie batterie:

                Le batterie non possono essere smaltite con i rifiuti domestici. Come CLIENTE sei obbligato a restituire le vecchie batterie in modo da garantire un corretto smaltimento. Puoi consegnare le batterie usate presso un punto di raccolta comunale o presso il tuo rivenditore locale. In qualità di distributore di batterie, il VENDITORE è obbligato a ritirare le batterie usate, per cui il suo obbligo di ritiro è limitato alle batterie usate del tipo che offre e vende o ha offerto e venduto come batterie nuove. È possibile inviare al VENDITORE le batterie usate del tipo suddetto per posta con affrancatura sufficiente oppure restituirle gratuitamente direttamente alla sede del VENDITORE.

                Significato dei simboli della batteria:

                Le batterie sono contrassegnate con il simbolo di un bidone della spazzatura barrato. Le batterie non possono essere smaltite con i rifiuti domestici. Le batterie che contengono più dello 0,0005% in massa di mercurio, più dello 0,002% in massa di cadmio o più dello 0,004% in massa di piombo sono indicate sotto il bidone della spazzatura come segue con la rispettiva forma abbreviata del nome chimico ("Cd" per cadmio, "Pb" per Piombo e "Hg" per il mercurio):

                Disposizioni finali

                4.4. Vale la legislazione della Repubblica Federale di Germania, ad esclusione della Convenzione delle Nazioni Unite sui Contratti di Compravendita.

                4.5. Per i consumatori che non concludono il contratto a fini professionali o commerciali, i termini di legge si applicano solo nella misura in cui non viene revocata la tutela concessa da disposizioni inderogabili della legge dello Stato in cui il consumatore ha la residenza abituale.

                4.6. Se il CLIENTE è un commerciante, una persona giuridica di diritto pubblico o un fondo speciale di diritto pubblico, il foro competente esclusivo per tutte le controversie derivanti dal presente contratto è la sede legale del VENDITORE a 66663 Merzig, Germania. 

                4.7. Lo stesso vale qualora il cliente non abbia un Foro competente generale in Germania, o al momento della citazione non siano noti il luogo di residenza o di domicilio abituale. La facoltà di fare appello anche al tribunale di un'altra giurisdizione rimane pertanto invariata.

                5. Informazioni sulla protezione dei dati secondo il GDPR dell'UE

                5.1 La nostra azienda verifica regolarmente la tua solvibilità in sede di conclusione del contratto e, in alcuni casi in cui sussiste un legittimo interesse, anche con clienti già in essere. A tal fine, collaboriamo con Creditreform Boniversum GmbH, Hellersbergstrasse 11, 41460 Neuss, da cui riceviamo i dati di cui abbiamo bisogno. A tal fine, invieremo il tuo nome e i dati di contatto a Creditreform Boniversum GmbH. Le informazioni relative all'articolo 14 del regolamento generale sulla protezione dei dati dell'UE richieste da Creditreform Boniversum GmbH possono essere consultate qui: www.boniversum.com/EU-DSGVO

                Protezione dati

                Puoi trovare ulteriori informazioni sulla nostra politica sulla privacy qui.

                 

                Scarica o stampa in formato PDF

                Informativa sulla privacy
                Utilizziamo cookie sul nostro sito web. Alcuni sono necessari, altri ci aiutano nelle operazioni di marketing, per l'analisi e il miglioramento della tua esperienza con noi.
                Cookie necessari
                Fornitore: Deuba GmbH & Co. KG (norme sulla protezione dei dati)
                Cookie funzionali
                Questi cookie permettono funzionalità aggiuntive come il blocco note o la selezione della valuta. Dettagli
                Fornitore: Deuba GmbH & Co. KG (norme sulla protezione dei dati)
                Marketing
                Questi cookie/servizi vengono utilizzati per visualizzare pubblicità personalizzata.
                Google Tag Manager
                Con il Google Tag Manager analizziamo come interagisci con il nostro sito web per scoprire cosa ti piace e cosa no. Per questo utilizziamo i seguenti cookie:
                • Marketing di affiliazione tramite il servizio AWIN e la rete Zanox
                • Adtriba
                • Google Tag Manager
                • Google Ads
                • Google-Analytics
                • Facebook Connect
                • Facebook Custom Audience
                • Snapchat
                • Microsoft ADS
                • CloudFlare
                • Doubleclick
                • Google
                • Google Fonts
                • Google APIS
                • Gstatic
                • PayPal
                • PayPalObjects
                • Trusted Shops
                • website-check.de
                • Pinterest
                • atdmt.com
                • Plug-in sociale – „Pinterest“
                • Plug-in sociale – „Facebook“
                Dettagli
                Fornitore: Google LLC (USA) o Google Ireland Limited (Irlanda, UE) (norme sulla protezione dei dati)