Piastrelle WPC, piastrelle in legno e Co. - tutto ciò che ha a che fare con le piastrelle del patio

Hai deciso di trascorrere la tua vacanza sul balcone? O ti piace organizzare piccole feste sulla tua terrazza? Con una terrazza o un balcone splendidamente piastrellato con un pavimento in legno di alta qualità, dai al tuo giardino un'atmosfera accogliente e familiare, il luogo perfetto per tutti i tuoi progetti. Che si tratti di un'accogliente terrazza in legno o di un'utile terrazza in WPC, ti informeremo sulle differenze tra le piastrelle della terrazza e avremo per te i migliori consigli e trucchi su come posare al meglio le piastrelle in WPC o ridisegnare la terrazza con piastrelle in legno.

Terrassenfliesen aus Holz mit Loungemöbeln

Di che materiale possono essere fatte le piastrelle per esterni?

Se vuoi posare le piastrelle in giardino, sul balcone o sulla terrazza, dovresti prima pensare al materiale. Le piastrelle in legno o WPC, tra le altre cose, sono adatte per la posa all'aperto. La scelta può dipendere da quali caratteristiche preferisci. Se preferisci piastrelle durevoli e di facile manutenzione, scegli le piastrelle in WPC. Apprezzi un aspetto naturale e non hai problemi a investire un po' di tempo nella cura delle piastrelle? In questo caso dovresti posare le piastrelle di legno. Leggi qui le differenze esatte, i vantaggi e gli svantaggi./p>

Terrasse mit Holz-Terrassenfliesen

Cosa sono le piastrelle in legno?

Le piastrelle in legno sono costituite da diversi tipi di legno, ad esempio l'acacia o l'eucalipto. Le assi di legno tagliate sono attaccate a griglie di plastica in modo che le piastrelle possano essere facilmente messe insieme. Quando si scelgono le piastrelle in legno, è meglio prestare attenzione alla qualità del legno, alla durata, al tempo di asciugatura e all'origine. Perché tutti questi criteri oggettivi hanno un impatto sulla durata, sulla stabilità dimensionale e sulla sostenibilità delle piastrelle in legno.

Cos'è il WPC?

WPC viene dall'inglese e sta per Wood-Plastic-Composite. Si tratta quindi di materiali compositi in legno-plastica, composte da legno, plastica e additivi in proporzioni diverse. Solitamente per la sua produzione si usa farina di legno. Il WPC viene prodotto utilizzando processi moderni come estrusione, stampaggio rotazionale, stampaggio a iniezione o tecniche di pressatura. A causa della sensibilità al calore del legno, il WPC viene prodotto fino a 200° gradi.

I vantaggi del WPC

- A differenza dei tradizionali materiali a base di legno, il WPC può essere modellato in tre dimensioni
- Il materiale è più resistente all'umidità
- Rispetto alla plastica solida, il WPC ha una maggiore rigidità e un coefficiente di espansione termica inferiore

Lo sapevi?  Il WPC è uno dei biomateriali. Si tratta di materiali costituiti da alcune parti di materie prime rinnovabili. Il WPC consiste in realtà per almeno il 20% di legno.

Qual è la differenza tra le piastrelle in WPC e le tavole in WPC?

Il termine "tavola" deriva originariamente dalla tavola in legno, la più antica forma di pavimento in legno. Con un pavimento di assi, le assi vengono solitamente tagliate della lunghezza della stanza e allineate l'una accanto all'altra. Le piastrelle in WPC, d'altra parte, vengono solitamente tagliate in pezzi di posa quadrati o rettangolari. La principale differenza tra le piastrelle in WPC e le tavole in WPC risiede nella forma e nelle dimensioni. Al giorno d'oggi, le tavole in WPC non sono in alcun modo di qualità inferiore rispetto alle tavole di legno. I pannelli per terrazze in WPC sono disponibili come pannelli massicci o come pannelli a camera vuota.

Qual è la differenza tra le piastrelle WPC e le piastrelle in legno?

Le piastrelle in WPC e le piastrelle in legno possono essere differenziate per i seguenti punti: prezzo, qualità, tempo impiegato e aspetto.

Prezzo
Nel confronto dei prezzi, vincono le piastrelle in WPC. Di solito sono più economiche delle piastrelle in legno. Le piastrelle realizzate con tipologie di legno tropicale molto resistenti, sono generalmente più costose delle piastrelle in WPC.

Qualità
Sebbene le piastrelle in legno per la terrazza siano realizzate in legno resistente agli agenti atmosferici, le piastrelle in WPC sono un po' più facili da pulire rispetto alle piastrelle in legno. Le piastrelle in legno devono essere trattate più spesso per rimanere intatte da varie influenze come il tempo ecc.

Il nostro consiglio per la cura del legno: pulisci regolarmente le tue piastrelle di legno in giardino, almeno una volta all'anno. Utilizza uno speciale detergente per il legno. Il legno deve asciugarsi bene. Passa leggermente sul legno alcune volte con della carta vetrata grana 100 per irruvidire la superficie. Quindi applica olio per legno sulle piastrelle in legno con una spazzola morbida o un panno. Non dimenticare i bordi e i lati. Così le tue piastrelle risplenderanno di nuovo di un colore fresco.

Tempo richiesto
Come già descritto sopra, le piastrelle in WPC sono più facili da pulire rispetto alle piastrelle in legno. Ciò consente di risparmiare tempo nella manutenzione della terrazza.

Aspetto
Con le piastrelle in vero legno, puoi creare un'atmosfera calda e accogliente sulla tua terrazza o balcone. Le piastrelle in WPC riescono a imitare l'aspetto delle piastrelle in vero legno, ma spesso non nascondono il carattere plastico. Tuttavia, sono la scelta giusta se apprezzi una combinazione di colori permanente.

Come posare correttamente le piastrelle in giardino, sul terrazzo o sul balcone?

Se vuoi posare piastrelle in WPC o assi di legno sul tuo balcone o terrazzo, dovresti seguire alcuni passaggi. Per prima cosa devi calcolare l'importo richiesto. Si applica la seguente regola pratica:

Superficie piastrella in m²

+ 5% di scarto

+ 5% di scorta

= quantità di piastrelle richiesta in m²


Una volta ottenuta la quantità di piastrelle richiesta e preparato il substrato, è possibile ridisegnare la nuova terrazza o il balcone in piastrelle WPC o in piastrelle in legno in pochi passaggi. Poiché le piastrelle in WPC e le piastrelle in legno possono essere solitamente installate con sistemi plug-in cliccabili, possono essere posate rapidamente, facilmente e senza attrezzi.

  • Pulisci la superficie e lascia asciugare bene.
  • Il prossimo passo è posare il substrato per le tessere click. Assicurati che le strisce di tessuto si sovrappongano sulla superficie di almeno 10 cm.
  • È meglio disporre le piastrelle in legno o WPC a incastro con un angolo a 90 gradi.
  • Ora collega le tessere l'una nell'altra pezzo per pezzo su tutta la superficie.
  • Se il bordo della piastrella è troppo lungo, usa un seghetto per accorciarlo. Per evitare spigoli vivi, puoi levigare il bordo con carta vetrata.

Quale substrato utilizzare per le piastrelle in WPC e in legno?

Il substrato costituisce la base per una terrazza stabile e resistente. La corretta struttura degli strati è particolarmente importante. Il substrato in WPC necessita di una leggera pendenza in modo che l'acqua piovana possa defluire bene. Chi si cimenta nella posa dovrebbe quindi assicurarsi che venga creata una pendenza del due percento per le piastrelle della terrazza in WPC lontane dalla casa. La superficie del substrato deve essere pulita. Quindi dovresti uniformare piccoli fori, crepe o urti e, se necessario, lavorare con un'idropulitrice.

Ordina online il tuo nuovo pavimento per terrazzo & Co.

Ti mancano solo le piastrelle giuste per la tua terrazza? DeubaXXL offre piastrelle in legno e piastrelle in WPC in diversi colori. Nel nostro negozio online puoi acquistare piastrelle per terrazze online nel nostro negozio da una vasta selezione di prodotti.